Manifestazioni di disponibilità all’accoglienza temporanea dei minori non accompagnati e/o famiglie con minori in fuga dalle zone del conflitto dell’Ucraina

La Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo, d’intesa con il Prefetto de L’Aquila e sentito il Presidente del Tribunale de L’Aquila, intende avviare, unitamente alle Caritas Diocesane di L’Aquila, Chieti-Vasto e Teramo, una ricognizione finalizzata alla raccolta delle disponibilità di nuclei famigliari residenti in Abruzzo, all’accoglienza temporanea dei minori non accompagnati e/o delle famiglie con minori in fuga dalle zone del conflitto dell’Ucraina, nonché alla formazione di un elenco di mediatori culturali e linguistici, con il compito di facilitare gli ingressi in famiglia. Le due distinte iniziative sono rivolte rispettivamente a famiglie o singoli che abbiano disponibilità all’accoglienza che saranno comunque individuati e selezionati secondo le singole necessità dalla Prefettura de L’Aquila, ed ai mediatori culturali e linguistici, disponibili ad affiancare e supportare gratuitamente il percorso di inserimento. Si precisa che al momento, la disponibilità all’accoglienza potrebbe essere per un periodo minimo o medio-lungo, con modalità che saranno meglio precisate dalla Prefettura del capoluogo di Regione, deputata alla gestione della emergenza in argomento.

A tal fine chiunque fosse disponibile ad accogliere dei minori o famiglie con minori, per un periodo da definire caso per caso o facilitare, nel ruolo di mediatore culturale, il percorso di inserimento, può manifestare la propria disponibilità attraverso la compilazione di uno dei due allegati moduli (mediatori culturali o famiglie e singoli) da inviare all’indirizzo di posta elettronica ucraina.garanteinfanzia@crabruzzo.it unitamente ad documento di identità in corso di validità. La compilazione e l’invio del modulo costituiscono una manifestazione di interesse e non comportano alcun obbligo da parte dell’Autorità Garante e comunque delle altre Autorità preposte.

GARANTE DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA

Allegati:

AVVISO EMERGENZA UCRAINA

Informazioni-disponibilità-mediatori –

Informazioni disponibilita accoglienza

Avviso per la manifestazione di disponibilità da parte delle strutture ricettive per l’accoglienza della popolazione sfollata a seguito della crisi in Ucraina

La SMEA (Struttura di missione per il superamento delle emergenze) ha pubblicato un avviso pubblico (che potete scaricare qui sotto) per la manifestazione di disponibilità da parte delle strutture ricettive del territorio abruzzese per l’accoglienza della popolazione sfollata a seguito della crisi internazionale in Ucraina.

Allegati:

avviso-manifestazione-di-interesse-v2-1

RACCOLTA RIFIUTI SOGGETTI POSITIVI AL COVID: SOSPENSIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DEDICATO E NUOVE DISPOSIZIONI

A seguito dell’ordinanza regionale n. 4 del 11/03/2022 ( https://www.regione.abruzzo.it/content/opgr-n-4-del-11032022 ) e della pubblicazione delle nuove linee guida emanate dall’Istituto Superiore di Sanità il 07/03/2022, sul territorio comunale sarà sospeso il servizio di raccolta rifiuti dedicato ai soggetti positivi al COVID – 19.
Pertanto, in caso di positività o quarantena, occorre continuare ad eseguire la raccolta differenziata ma con le seguenti raccomandazioni:
📌Per tutte le frazioni, utilizza almeno due sacchetti uno dentro l’altro (della stessa tipologia e colore previsti per la frazione raccolta).
📌 Inserisci i fazzoletti di carta, i rotoli di carta asciugamano, le mascherine, i guanti, i tamponi per test di autodiagnosi COVID e materiali che possano essere stati contaminati in una busta separata, che poi va chiusa e gettata nel contenitore per la raccolta del materiale non riciclabile (indifferenziata).
📌 Chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani, eventualmente indossando guanti mono-uso, e smaltiscili come sempre.
📌Non far accedere gli animali da compagnia nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti per evitare rotture dei sacchetti.
📌 Ogni volta che devi smaltire oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare rotture dell’involucro, assicurati che ciò non avvenga avvolgendoli con carta o inserendoli in un contenitore.

INSIEME PER L’UCRAINA

Il Comune di Controguerra e la parrocchia di San Benedetto Abate di Controguerra, partecipano alla raccolta fondi per la comunità Ucraina.
La raccolta fondi verrà gestita direttamente dal sacerdote Don Matteo Baiocco D’Angelo, parroco della nostra comunità.
La raccolta verrà effettuata in chiesa al termine delle messe oppure in casa parrocchiale al di fuori degli orari delle celebrazioni.
Vi segnaliamo altresì che non sono state attivate altre iniziative di raccolta fondi e pertanto vi invitiamo a diffidare da altre richieste a nome e per conto del Comune e della Parrocchia di Controguerra.
«Nulla è perduto con la pace. Tutto può essere perduto con la guerra»
Papa Pio XII

Allegati:

Locandina Ucraina

AVVISO PUBBLICO

AVVISO PUBBLICO PER L’ACCESSO ALLE RISORSE A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA’ GRAVE PRIVE DEL SOSTEGNO FAMILIARE, AI SENSI DELLA L.N. 112/2016 – “DOPO DI NOI” – RISORSE 2018 CUP C91E20000070001 – RISORSE 2019 CUP C91B21005410001

Scadenza domande 15 Aprile 2022

Allegati:

Avviso_pubblico_dopo_di_noi

 

 

AVVISO PUBBLICO

ASSEGNAZIONE DI BENEFICI A SOSTEGNO DEL RUOLO DI CURA E DI ASSISTENZA DEL CAREGIVER FAMILIARE DI CUI AL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27.10.2020 – DGR ABRUZZO N. 589 20.09.2021 – CUP F31B20001010003 – SCADENZA DOMANDA 31 MARZO 2022

In allegato alla presente notizia si pubblicizza l’avviso per l’assegnazione di benefici a sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare.

Scadenza presentazione domande: 31/03/2022

Allegati:

AVVISO PUBBLICO

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.